4 Giugno 2018

3 maggio 2018

Non è semplice. Non è semplice rinnovare la fiducia in quello che si è, in quello che si sente, in quello che si fa.

Non è semplice entrare in contatto con la parte più profonda di te, e dirsi che tutto va bene, che c’è un disegno che ti vuole qui e ora, essere di luce pronto ad amare.

Tutto esiste prima e dopo e noi siamo viaggiatori senza valigie.

Non è semplice sciogliere i nodi e rimanere noi, senza essere altro, prendere spazio e tempo e veleggiare in questo mare in eterno movimento.

Voglio che il vento accarezzi il mio cuore, brezza leggera, soffio di vita.

Siamo la perfezione, il bagliore dell’amore, siamo occhi negli occhi, porta aperta sulla nostra essenza.

 

Dal mio diario

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.